Mese: dicembre 2013

Election Day per l'azione cattolica parrocchiale di San Giacomo FLM ed è stata u…

Election Day per l'azione cattolica parrocchiale di San Giacomo FLM ed è stata una giornata ricca di sorprese. Una di queste è stata la candidatura a sorpresa di Stefano Gentili, giusto un minuto prima che il presidente uscente Marcello Magliozzi pronunciasse l'extra omnes. L'affluenza alle urne è risultata maggiore rispetto alle scorse elezioni, segno che la campagna elettorale dei due candidati ha smosso le coscienze dei parrocchiani. Si sono registrati casi addirittura di persone ammalate che si sono presentate per esercitare il loro diritto di voto.
Lo spoglio delle schede,eseguito durante la cena in un clima di magna-magna, ha dato i seguenti risultati:

Rizzoli 23 voti
Testoni 17 voti
Gentili 5 voti

Si può notare come Gentili abbia pagato il prezzo di una campagna elettorale inesistente, incentrata molto sull'effetto a sorpresa e poco sui contenuti. Porta a casa comunque l'11%.
Discorso a parte invece merita Testoni, il quale nonostante la sconfitta può ritenersi soddisfatto del risultato. Si ricorda infatti che fino ad un mese fa il suo partito non esisteva e invece quest'oggi si porta a casa il 38% dei voti, probabilmente di matrice non-tesserata.
Rizzoli infine riesce laddove Bersani ha fallito. Era il favorito e da favorito vince. Non senza affanno, ma comunque vince. La base è con lui e non lo tradisce. Preso dall'euforia nomina lo sconfitto Testoni suo vice-presidente per avere una maggioranza forte per effettuare le grandi riforme, dimostrando grande lungimiranza politica.

Ma ora è tempo di guardare al futuro. Il compito del presidente Biccio e della sua squadra di governo è arduo, ma non impossibile. Auguriamo a loro un buon lavoro, perchè possa portare molto frutto a tutta la parrocchia.

Read more